Indefinito incanto

Titolo:Indefinito incanto
Indefinito  incanto lasciarsi scorrere

senza spessore di lineamenti

e  tratteggiarsi oltre  i lenti fili

dell''attesa per spezzarsi, poi,

in monotona nostalgia


E se  una lontana primavera

ti sorprendesse,ancora,

bagnandoti del mio egoismo

sapresti, in un''altra alba,

come madre con mani d''uomo,

disegnare per me  l''indefinito?


Adesso, muta, come salsedine

che si disegna tra ferme onde

scolorirò  nel mio cielo 


Altre opere di questo autore