Viaggio sulla luna

Trasportata da una ghirlanda

di rose profumate

di mille colori,

atterro curiosa.

Sulla luna diamantata

si sprigiona un'aria profumata,

mai così l'avrei immaginata.

Primi passi lievi

leggeri leggeri,

impronte soffici,

sabbia candida inviolata.

Ad ogni passo

uno sguardo indietro,

svanisce quell'orma

appena solcata.

Son qui o altrove?

Scie luminose

traccian nel ciel

frecce vibranti

di comete andanti.

Son qui penso

guardando nell'animo mio.

Scorgo un balcone lontano

corro a perdifiato,

giù in fondo

tra colori millenari,

ti scorgo in lontananza.

Osservo sbigottita,

non può esser,

tra ricordi lontani

metto mani,

cerco

capisco

ricordo.

E' la terra..

Un raggio di sole

come carezza

mi sveglia.

E' stato un sogno,

ma tutto s'avvera.

Altre opere di questo autore