Il primo bacio

 
Nel caldo d'estate, un pomeriggio assolato,

all'ombra delle vecchie querce,

stesi sull'erba anelante di pioggia,

soffocante d'arsura,

le nostre labbra s'incontrarono.

E una brezza leggera s'impadronì di noi,

ci avvolse profumante di cime lontane,

di ghiacciai silenti, di cieli tersi e d'azzurri,

di sogni dolci,

in un mondo sereno quale mai poi fu.

Altre opere di questo autore