Magie d'Amore

 

 

 

sfioro la tua pelle
con le labbra
e sembra un mare
senza più confini
ed io respiro i venti
di lontane rive
dove si perde il sole
nel seguire l'onda
quando s'unisce tutto
al tramontare

forse è solo magia
una follìa d'amore
una carezza lieve
che non conosce tempo

mentre ancora
vanno le mie labbra
sul tuo mare.

 

 

 

 

Altre opere di questo autore