Azzurro infinito

Corre
languido il mio sguardo
laddove immoto
regna l'orizzonte,
ove del mare
l'azzurro s'unisce
glorioso al sole,
bramo memorie
d'una vita passata,
verdi terre emerse
vado cercando,
e sorrido,
nello scrutar
l'ombra radiosa
del tuo profilo,
dove
sensuale
schiarisce l'impronta
d'un tuo sospiro.












 

Altre opere di questo autore