Spiaggia d'inverno

L'uomo libero come il mare giocava con le onde, le osservava come se fosse ancora bambino, poco lontano un piccolo abbagliante faro illuminava la melodia delle onde, e l'orrizzonte era bello, lontano, inafferrabile segreto. "Ah com'? bello il mondo quando si ? liberi di sognare" disse. Aveva un'espressione strana, ma era calmo. Era un vecchio pescatore, figlio del suo mare.

Altre opere di questo autore