Parlasti

Parlasti
nel tuo silenzio
d'edera

da allora
la polvere
del mio pistillo

è sapore di te

mentre scocca la ventitreesima ora

*

Altre opere di questo autore