spezzami il pane

spezzami il pane
della tua poesia

degusta l'aroma
forte
assapora il lampo

bacia il 
mio pianeta
mentre ti guarda

la prosa delle
parole è 
soffice
ma il verbo
è nella carne

nel parco gracile
della pupilla 
velata

il resto 
è aria
straniera

___non vi è sussulto



*



Altre opere di questo autore