Fiori?re

Ora fa un po' male
il cerchio dell'orecchio vuoto
senza il tuo fiato,
il rimbalzo della tua voce.

Riguardo i tuoi baci
post-it sulla mia pelle
fazzoletti di festa
al sole distratto di Marzo.
 
Sono tornata da me
riposto ogni fosforescenza
nel cassetto, gironzolo scalza
chiedendomi se tu ascolti. 

ricorda i bulbi di zinnie
nelle fiorière, è già tempo.

Altre opere di questo autore