8 marzo 2006

 
8 marzo 2006


Donna sono

e a te

donna,

moglie e madre

offro una viola.

A te

donna,

moglie solitaria

e non capita

offro una margherita.

A te

donna,

 che lavori

e che custodisci una Famiglia

dono una primula.

A te

donna e

giovane ragazza

che ami la vita

e la sogni ricca di felicità

dono una gardenia.

A te

Donna,

 vedova e mamma

che vivi in solitudine

ma sei tanto amata

non posso che donarti  una rosa.

Per me

donna

moglie

mamma

che vive di tanta poesia

che non è capita

che ha tanta paura

che ha sofferto

e soffre

tengo gelosamente

 questo mio cuore

e lo dono

a chi mi vuole bene,

perché so che

desidera il mio bene.

Tutto qui.

Senza dimenticare:

Tutte le donne

Vittime

Dell'egoismo maschile:

tra queste

ci sono pure io

io

io.




Altre opere di questo autore