? LA VITA CHE VA

Scende la sera su noi e ci trova come ci ha lasciati l?aurora: teneramente abbracciati libidinosamente avvinghiati e gli uccelli gli uccelli che cantano i sensi che fremono la panchina che stride le bocche unite il respiro che manca le parole a met?... Un?estasi di gioia un tepore struggente le mani che scorrono che vanno su e gi?... Il mondo intorno tutto scompare... si riaprono gli occhi tutto riappare e la sera che cala e il profumo di te i cuori che battono il caldo nei petti strane convulsioni ? la vita che va !

Altre opere di questo autore