Sorrento

 

Sera d'estate

dal belvedere la penisola appare

come lingua di lava

nel mare di cenere

scintille

le luci che chiazzano le colline


lontano

dietro l'orizzonte striato di grigio fumo

un'aurora fiamma di candela

colora di giallo azzurro

il cielo

che vapora dal mare


anche le stelle in alto

sembrano faville

saltate al crepitare



Altre opere di questo autore