Tu brucia la poesia

Tu brucia la poesia
Uccidila con le dita
Senza toglierle l'aria
E tagliare l'aria
Ho visto le ceneri poi travasate
Su folate concimare la terra
Che mi regala un frutto
Io non mi glorifico nell'avventura
Penetro dove il tempo brucia
E continuo a scrivere versi
Ed ha raccogliere frutti
Senza trovare costumatezza
Ai trapassi universali
Mi consolo del mio
Che vive in un frutto
Che il tempo ha risparmiato
Ha chi ha bestemmiato
Senza permettersi il lusso
Di avvolgersi nei versi
Che sono i vestiti dell'amore.

Altre opere di questo autore