A nessuno importa nulla

Mantelli di neve
coltre di indifferenza
imbiancano anime
divenute infranti tombe.
Il cuore si chiude
in morsa di dolore
inesplicabile
trasformandomi in profeta.
L'anima rifugge...
con santa pazienza
s'adagia a quella croce
fardello da portare
preghiera che soccombe.
Piango tristi
lacrime di solitudine
inascoltata da chi
rivelazioni udir non vuole
nel percorrere la meta.
Isolato
misterioso destino
accompagna nel viaggio
continue domande
sciocche agli aridi
di sensibilità.
Nonostante
la fugace e temporanea
adesione al mondo
mi ribello a meschinità
superficiali delle invidie
ricercando il vero
nel profondo delle cose.
Rivelo la più intima vocazione
al di fuori degli schemi
percependo
l'esistenza umana
stimolo e messaggio
di emozioni e prose.
Intensa sostanza
imperfetta forma
schematica e banale
senza via di scampo
appiattisce e annulla.
Cerco solo di capire
... a nessuno importa nulla!

Altre opere di questo autore