Il filo della liberta'

Quel filo
sempre più teso
si mescola
all'azzurro
del limpido cielo
luminoso e abbagliante.
Come ali di angelo
resta nell'aria
sospeso e vagante.
Mosso dal vento
rapisce gli sguardi.
Là nello spazio
corre e rincorre
desideri e ricordi.
Non farli fuggire!
Presto... è già tardi.
A terra devon tornare.
Candidi e fieri
del loro volo
nello scrigno
del cuore
posson restare!

Altre opere di questo autore