Gioventu' sprecata

Non lotta per progetti

né incontra giuste emozioni:

senza passione tutto mette

per realizzare un futile sogno

per molti improbabile

per alcuni senza valore.

Nell'altrui indifferenza

indisturbata si muove

senza reali modelli

che possan guidarla

alla comprensione

del bene migliore.

Gioventù sprecata diviene

se nessuno spezza argomenti

di violenza e derisione

con parole alate ed impressioni

consigli e sagge opinioni

del prezioso civile educare.

Giudica un vestito...

modelli di futilità

porta sempre indosso

per uguale a tutti apparire

da simboli di gruppo etichettata:

l'identità non vuole conservare.

Tutto le appare facile

leggero e lontano

accogliendo ogni irriverenza

per far meno fatica

a confrontarsi con ciò che pensa

non la possa riguardare.

Muore la giuventù

quando non si ribella

ai contorni di una società

che illude con finte parvenze

consumismo e fugacità

ogni modo di pensare.

La vera essenza

è la nostra sentita dignità

che degna ci rende

nel definirci ragazzi

 ricchi "d'umanità"!

Altre opere di questo autore