Difficili sogni

Quel che oggi
si spera
non subito
giungerà.
Abita nell'uomo
il desio
dell'opulenza...
illimitata felicità.
Non sa
convivere
con rinunce
e sacrifici.
Sterili lotte
e difficili sogni
pace non danno
ai mille artifici.
In verità
nessun essere
osa viverne
senza.
Convinto
di poterli stringer
tra le mani
in eterna coerenza.
Si ripete
la storia
mutando tempo
possibilità e scenari.
illude tutti
con effimera gloria...
vanità sfacciata
fuor dai binari.
Persuasi
a non pagarne il conto
arrestano momenti
nel malessere passato.
Intrappolati
nella gabbia
da ciò che mai
può essere scordato.

Altre opere di questo autore