Raccogliero’ di te

Sguardi languidi
su di me si posano
come magnetiche
carezze.
Labbra rubino
colorano
il desiderio d’amore
che le riveste
senza incertezze.
Scarlatta emozione
è stampata
sul viso
come ali di farfalla
variopinte.
Sguardi sensuali
sprigionano
l’accattivante
sorriso che
come il dardo veloce
di Cupido
mi ferisce
d’amor vero.
Di te raccoglierò
la morbidezza
delle gote rosate
le parole
celate nel cuore
la passione che
come prezioso
scrigno aperto
mi riveli
col tuo telepatico
pensiero.

Altre opere di questo autore