Sbuca fuori feroce la poesia

Sbuca fuori feroce la poesia come il pungiglione di uno scorpione ferito che furioso punge di nascosto l'animo della menzogna dell'essere che avvelena la verita? con lubriche arguzie... Stoccolma 12 marzo 2007

Altre opere di questo autore