credito d'Amore

Credito d’amore

 

Fermarmi

a un passo da te

per sentire sulla pelle l’attesa

di questo amore senza poesia.

Alienare mimetici ricordi

dispersi in un universo trasparente.

Eppure ancora ne seguo il ritmo

d’epidermico amore

lo so, è solo sesso

racchiuso tra la notte e un fragile mattino

distratto da ozioso rito ossessivo

dilatato in spazio sottile

miraggio disperso in ambiguo narcisismo

risveglia emozioni di sopiti impulsi d’amore.

Scivolo nudo senza difesa

in questo tuo offerto spazio

catturando colori e respiri suadenti

senza arredo, pensiero e codice d’accesso

in un esigente sedotto

credito d’amore.

Brunouk

Altre opere di questo autore