Riconducimi

Con la mia mano nella tua nel buio mi conduci fra aghi di pino e polvere, tra fari affannosi, fra donne sfasciate di abiti, su panchine consumate da sogni spezzati, da bisogni ossessivi, mi conduci nel cupo, nella voglia di bene, di amore confuso, mi trascini in squarci di mondo ignorato, oscuro, stringo nei pugni il niente, respingo il tuo fiato, annebbiata, perplessa, fuggo tra luci, in vie non mie, gli occhi impauriti, il cuore affannato, le gambe tremanti, attendono inquiete in luoghi d'amore comprato, rubato, di felicit? venduta, in una realt? non nostra, ...angoscia, ...timore. Cercami, afferrami, proteggimi, adagio le mani nelle tue, seguir? il tuo sguardo, non lascerai i miei occhi sanguinare, i miei sogni morire, conducimi, nella semplicit? della vita a noi conosciuta

Altre opere di questo autore