Requiem

 

 

Da qui voglio cadere

con la schiena all’orizzonte

gli occhi chiusi 

lasciandomi  dondolare.


Da qui voglio cadere

dove il vento soffia e la terra frana,

planare come foglia

e tra le radici degli ulivi  diventare  polvere


Il cielo sarà la mia pena

mentre la carne si consumerà 

in cerca di pace

Altre opere di questo autore