UNA FRASE PER RIFLETTERE

Superbia, invidia ed avarizia sono le tre faville che hanno i cori accesi

Nasce il sole sull'asfalto che cambia colore, chilometri scivolano sotto le gomme, immagini che dagli occhi si riflettono nei finestrini, giocano con i ricordi. Noi avvolti in bolle di tempo, viaggiamo verso desideri da costruire, rapporti da definire, idee da sintonizzare, pause da assaporare, viaggiando placidamente. Pensieri s'insinuano insistenti nei nostri sguardi complici. Mani cercano mani. Gocce cadono sull'asfalto all'imbrunire, vetri appannati da aliti affannosi al riparo dalla pioggia, una canzone avvolge e accarezza i respiri soffusi e stanchi, ....mentre rivoli d'acqua scendono dai finestrini.
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 148
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative