Dimentica

Perdonami per quello che non ti ho detto, se non c'? stato nulla, allora ero in un'altra vita. Ora vivo e muoio pensando a te, perdutamente innamorato, profondamente unito a me. Perdona la presunzione di un amore improvviso, pi? di un fulmine a ciel sereno, caldo come un raggio di sole. Anche se a volte non si merita, essere amati fa la forza dell'uomo, e sempre io ti dico che la mia forza sta nei tuoi occhi. Dimentica tutto. Ora ti chiedo solo di guardarmi...

Altre opere di questo autore