Non smettere mai

Non smettere mai di sorridere, di darmi i tuoi occhi, come in questo momento, ti getti nelle mie mani e cadi, dici, vinto sconfitto dai miei. Afferra quest'anima e amala, come se fosse tua da sempre, guardala, come se fosse un film senza fine, prendila, come una bambola e stringila forte al petto, come se fosse la tua ossessione, come un bacio. Cos? cedi anche la tua anima al mio corpo, vieni con me ti porter? per sempre dove tu non sai, per colmare quest'orgoglio queste lacrime infinite. Non smettere mai di odiarmi quando dico di no, non smettere mai d'impazzire, mentre mi cerchi e non ci sono, mentre mi guardi in ricordi di pietra, duri nella tua mante persi. Rivolgimi ancora un tuo pensiero, io ti amo, ma non c'? una ragione tranne quella che sei vivo. Vorrei poterti stringere a me, quando il tuo orgoglio ti bisbiglia di andar via, e ti volti, sorridi, lo adoro. Se perdessi anche un minimo di te, quel tuo sguardo che regge il mio respiro, le tue parole sussurrate in fretta per non dimenticare, non vedrei mai pi? neanche un briciolo di felicit?. Perch? perdere quest'attimo? Guarda, la realt? viene meno al nostro sogno, succube di noi, che viagggiamo l'uno negli occhi dell'altra, per sciogliere la solitudine, e sorridere al tempo che passa. Mi senti, dammi la mano per passare la notte ancora una volta, amami come il fiore cede la sua bellezza alla terra lascia che il vento porti via quelle futili paure, il tuo dolore sa che oltre un muro c'? il vero brivido della felicit?. Fino ad oggi, i miei sono stati giorni di rabbia impotenti, e giorni di dolore, noiosi, distanti, ma il solo giorno che mi segna la vita ? quando dici "amore"...

Altre opere di questo autore