Ti ho visto andare via

Dimenticai ogni cosa, abbassai lo sguardo alle mie mani e sentivo le tue avvolgere i miei fianchi, fiere della mia pelle, le tue labbra giocavano con il mio collo, senza guardare tu chi fossi mi sentivo i tuoi occhi addosso e il tuo sguardo scuotermi, sempre pi? lontano. Mi manca tutto questo. E l'orologio segn? un inizio che ancora perdura nella mia anima, porta con s? la perdizione, non avrei voluto farlo... Mi voltai con gli occhi pieni di ricordi e completamente svuotata dalle parole stesse, ti vidi salire su quel treno ma non ebbi modo di dirti addio.

Altre opere di questo autore