LUNGO LE STRADE DEL MONDO

Girando a lungo per le strade del mondo

ho incontrato tanta gente:

bianchi e neri, ricchi e poveri

santi e carcerati.

Ho conosciuto servi e re

cristiani e musulmani, suore e prostitute.

All'apparenza

mi sembravano diversi gli uni dagli altri

ma poi li ho visti piangere

tutti allo stesso modo.

Ho capito dentro di me

che esiste una sola razza: l'umanità,

un solo gesto: la solidarietà.

Altre opere di questo autore