LA RINASCITA

Per assaporare i colori della primavera
e sentire il calore del sole,
il suono della natura che rinasce,
dobbiamo avvertiure prima il gelo dell'inverno.
E il bosco dovrà apparirci freddo e silenzioso,
solo dopo vedremo il pettirosso cantare,
giovani foglie danzare,
una goccia divenire oceano.
E i fiori giaceranno inerti sepolti nell'oscurità,
per poi germogliare e fiorire come per incanto,
fiori vivi che mostreranno le corolle al sole.
L'inverno può durare anche per mesi e mesi,
il buio potrebbe rivelarsi lungo e interminabile,
camuffarsi da maschere umiliate e sconfitte
di solitudine e di tristezza
ma la primavera
e con essa la sua incantevole luce
torneranno sempre prima o poi
e sarà festa nei nostri cuori,
definitiva vittoria per la nostra anima.


Altre opere di questo autore