IL SOLLIEVO DEL VENTO

IL SOLLIEVO DEL VENTO Il sangue vibra verso il cervello ed emozioni si alternano elettricamente in un vortice di tensione.. Mani sudate sul petto si trascinano l'oblio di un affetto mai dimenticato e mai corrisposto... Un serpente negli occhi, la luce primaverile morde le tue pupille ormai abituate allo scuro comodo e rassicurante della tua stanza dormiente... Il profumo dei tigli e delle mimose ti inebriano, ti fanno pensare a cose mielose e romantiche... Ma sei tutt'uno con l'ombra di un ciliegio, vorresti un riparo dal mattino improvvisamente cos? ossessivo... L'astinenza da felicit? artificiale bussa alla tua mente, ? come un piazzista troppo insistente, che con frasi ipocrite ti vuol vendere qualcosa che poi non serve a niente.... Le vertigini ti prendono la gola e il rancore si accumula insensato, la briga si attacca a te ed ? una corda tesa verso il distaccarsi inesorabile... Sorridi ma ? un sorriso spento mentre al viso arriva il sollievo del vento....

Altre opere di questo autore