Non siamo soli nell'universo

Non siamo soli nell'Universo,
non possiamo peccare di presunzione,
magari non hanno la stessa nostra forma,
oppure sono anche uguali a noi,
con intelligenza inferiore alla nostra,
come la nostra e anche superiore,
e forse stanno cercando di aiutarci,
consapevoli della loro capacità
di essere freddi e contemporaneamente amorevoli,
capaci di controllare le emozioni
e il loro istinto primordiale,
cosa che a noi esseri umani
abitanti di questo giardino meraviglioso,
ancora non riesce,visto che facciamo
in continuazione guerre che danneggiano
l'intera popolazione della Terra
togliendo la dignità e la voglia di vivere
per le atroci sofferenze che abbiamo subito
e subiamo da sempre,anche adesso
che questo pianeta di gioia luce e colore
è vessato da guerre e rivoluzioni
che causano disagi,fame,distruzione,
morte,voglia di sentirsi liberi
in un Mondo libero e migliore
dove le persone si amano
e non vendono l'anima al diavolo per pochi denari.
Questo è il mio pensiero.

Per quanto riguarda gli animali,
non hanno la parola ed è inconfutabile,
ma bene riescono a farsi capire,
a dimostrare i loro sentimenti...
Le loro azioni denotano emozioni
ed intelligenza,prendiamo per esempio il lupo,
caccia in branco con veri e propri piani di gruppo
come facevano gli uomini primitivi
agli esordi della loro esistenza,e forse
anche quelle persone,a l'epoca
non tanto più avanti con l'evoluzione
degli altri animali,si capivano con gesti 
e suoni vocali indefiniti,
e non tanto con vere e proprie parole strutturate,
quindi...Eravamo all'incirca con un livello coscienziale
come il loro,con gli stessi sentimenti
e le stesse emozioni,anche se nel divenire
siamo progrediti in modo esponenziale
distinguendoci da loro,facendo nostra la Terra.
Ma rimaniamo pur sempre esseri
appartenenti al regno animale
e abitanti di questo Mondo meraviglioso
che non riusciamo o vogliamo mantenere
sano per i respiri di potere che ci condizionano,
le convenienze di lobby che impediscono
di curarlo a dovere,dimentichi che il Mondo è anche loro
e dei loro figli,che evidentemente non amano a dovere,
ma credono di amarli ma è un amore che li uccide.

Altre opere di questo autore