Voglia di Primavera

O Primavera,
dolce fata dai capelli turchini,
porta tanti fiori
nel nostro giardino,
nei nostri sogni,
colora l'allegria
togliendo il bianco e nero
di questo Inverno...
Che rimembranza
mai scavi dolore.
Dolce musa amica
riede aprica,
rigogliosa d'amor.
O primavera
dimmi ch'or non sei più chimera,
rifulgi luce
sulle fronde degli alberi
esaltando il colore,
la fantasia della natura.
S'ode il tuo gorgogliar gentile
tra l'onde del mare,
nell'estasi dello spirito
che s'inebria di speme.

Altre opere di questo autore