Ancora salir?


 

Ancora salirò su quel versante

percorrerò da sola la collina

che addormentata giace sulla valle

a cingere l’azzurro della cala

 

e giunta in cima

ti chiamerò coi nomi dell’amore

ovunque tu sarai tra nubi e cielo

o tra le linfe delle tamerici

oppure nel trifoglio della china

avrai sussulti ancora e desideri

 

farai di te nel vento una carezza

mi giungerai come un sospiro d’ombra

e per avere ancora un solo bacio

ti farai filo d’erba e mio respiro

 

e sarai ovunque

mare del mio mare

onda che torna e torna e mai si stanca

illanguidita sabbia sulla riva

di me dalla collina un’ala bianca

ti lascerà l’impronta del mio amore.

 

Altre opere di questo autore