Solo una recen(te) (A)zione d'amore

Si continua a morire di fame ma non si muore pi? per amore. Si muore per mano di persone malate, ma l'amore non ? forse una malattia? Una volta ho letto che l'amore ? l'incontro perfetto di due nevrosi uguali, almeno nell' inconscio. Perch?, poi, il modo con cui si manifestano resta diverso, ed ? questo che fa la differenza. "Ragazzo/a uccide il/la fidanzata/o perch? lo/la aveva lasciato/a". Siamo protagonisti ma non moriamo pi? per amore. Figuriamoci se durano per sempre, come Giulietta e Romeo. Per cercare questo tipo di amore ho rischiato di perdermi nelle discoteche, mi mettevo in mostra come un animale allo zoo e sono solo noccioline fatte di respiri corti quello che ho avuto indietro. Ho ripreso a cantare l'amore perch? uno schiaffo ci vuole ai tg che fanno a lotta come donne in un harem, per scoparsi l'audience. - Credo ancora nell'amore in quello che dura per sempre nell'anima gemella - perch? dovevo darmi una spiegazione al dolore privo di causa che mi faceva andare in giro il giorno e la notte, per le strade a caccia di sguardi. Un dolore senza tempo che mi spiegavo cos?. E poi anche Platone diceva che siamo un essere unico diviso a met?, e per tutta la vita cercheremo la parte mancante. La mia met? l'ho trovata e si chiama depressione. Adesso che sono di nuovo una, posso mettermi a cercare? - PER SEMPRE - L' amore.

Altre opere di questo autore