Ti aspetter?

Verrai in questa spiaggia quando non ti aspetter? pi?. Non smetto di parlarti perch?, tutte le canzoni finiscono, voleranno ovunque; inno dei cieli ove sorgono colori... come tanti ruscelli, che impalliderebbero il pi? colorato degli arcobaleni. Nelle parole mi rinnovo come fossi una conchiglia a megafono. Le tane dello stagno nella vita sono tante, rifiuto del dialogo. Io ti aspetter? dovessi aspettarti una vita. Vorr? chinarmi con te e, raccogliere conchiglie lungo il cammino.

Altre opere di questo autore