Libert

Libert?. Sei il ritratto dei campi di grano, coltivati e amati; L'uno non uccide l'altro l'uno non da la vita all'altro. Un giorno non lontano cantavo canzoni al vento laggi?. Ora non so pi? . Le note mi si fermano in gola. Con mano incerta e segnata afferro il selvaggio fiume, scorri tra le dita. Piccole gioie di un tempo portatemi dall'assenza.

Altre opere di questo autore