la sera dell'estate

la sera dell'estate è una bugia
è solo un lento abbandonarsi
della giornata afosa, stesa
su un letto madido di sogni

lontani gli autobus fornace
svuotati gli occhi della fantasia
arrancano lenti verso i capolinea
fatti di attese vecchie e consumate

intanto cala il sole, e un uomo corre
da solo per le strade del deserto.


Altre opere di questo autore