SACRO SEGRETO

A lungo nell’indotta mente

ho scavo senza sosta

uccidendo le membra della
ragione

per il sacro segreto

della fervida vita

racchiuso nel fardello

dell’inconscio

“perché la mia vita?”…

in mille gocce di vetro

ho strappato il giorno

e ne ho bevuto il respiro
incerto

fino al dormir della luna

sotto il manto nero

d'ogni nuovo mattino

a me sconosciuto

leggiadra volteggiando
nell’anima

in passi di danza senza musica

tra lumi d'illusoria
felicità

ho sovrapposto il sorriso
al sole

nascondendo ad occhi d'uomo

chi è la vera signora

nel bagliore della notte
nera

ricerco fili di vita futura

per ricomporre l’anello del
mio essere

e leggere il sacro segreto di me donna

rimasto a me nascosto

nell’archivio del tempo
passato

frugo i miei anni

tra frammenti dei:
“perché la mia vita?”

… senza logica ragione

 

Daina

Altre opere di questo autore