Amore parallelo

Tu che sei foglia sperduta

indifesa piuma nel vento

sfiori la sua pelle bruna

il suo cammino incerto.

T’innamorerai di lui, lo so

come rugiada indifesa

goccia d’amore sospesa

sul finire del suo verso.

Lui solo, che ti manca

tu la sua donna, amata

da poco, tanto tempo.

Fragile speranza, paradiso

nel suo sorriso grande

nel tuo peccato invìso.

T’innamorerai di lui

e scriverai nel cielo

Di questo amore etèreo

del tuo sentirlo vero.

T’innamorerai di me, lo sai

dell’ amore mio diverso

che ti rapisce

che ti scalda nel silenzio.

Di me, che sarò solo

per te, amore parallelo.

Altre opere di questo autore