IL SEGRETO DELLE MANI

 

Danzo con il vento,

e ti amo ancora

 

nella radice del mio viverti

silenzio

 

Cercarti nel fiato del tempo

che si consuma cenere

nell’impronta di uno spazio vuoto

 

mentre ti sento luce

illuminare la via sperduta

del passo

 

Se non ci sei,

muore l’ora vera

del giorno…

 

il cuore cammina il deserto,

resta nebbia muta senza nido

 

E ti amo ancora

ma tu non lo sai

perché la terra inghiotte il mare

a pensarti il mondo che non ho

 

E ti amo ancora,

lo griderò dentro giorni

mutilati di respiro

 

ma tu non lo sentirai

io non lo sentirò…

lo ascolteranno le mani

che sanno perché

non sappiamo vivere

 – senza noi

                      Domy C. - 2011- diritti poetici riservati

 

 

 

 

 

 

 

Altre opere di questo autore