attendimi nel rifiuto

l'onda nel ritirarsi svela, la nebbia levandosi non lecca le parole. Le monete sbatacchiano nel bussolotto dello scemo che perde la bava a nastri aggrovigliati sul suo mento da barone Punto l'indice,il medio, l'anulare ma poi, ma poi... il mignolo che dice: - non siamo sempre gli stessi al pollice della miseria?- Se avessi conosciuto la mia parte avrei spaventato lo storno sul terrapieno della mezzanotte contando il beccheggiare almeno un giorno avanti.

Altre opere di questo autore