In fuga dall'oblio

il riflusso d’un sospiro

che scoda, ventricola e poi rincula

e resta lì, a puntellarsi in petto.

Non solo per me

custodirò quei ricordi

che m’annegano le mani.

 

 solo il tempo di chiedere

 

la pioggia

troppo bassa e meschina

per inumidire il sole.

Altre opere di questo autore