Insciallah

Solitario nella casbah
cercavo il fiore di Persia.
Nessun velo al mondo
poteva nascondermi
il volto dell'amata.
Nessuna legge coranica
sarebbe riuscita a fermare
la mia mano che l'accarezzava.
Solo gli occhi,
Allah grande,
solo gli occhi.
Null'altro serve
per essere nudi:
soltanto gli occhi,
o grande Allah,
e tu lo sapevi.
Questo pensavo
solitario nella casbah
mentre aspettavo di cogliere
il mio puro fiore di Persia.

Altre opere di questo autore