Soli al tramonto

Chissà se sai che il mio sole

tramonta in un fiume, spolverandosi

tra il fogliame dei canneti verdi,

spruzzando brillantini d'acqua e luce

su un fuoco rosso che non scotta,

e che così adagiato sul greto ciottoloso

si rimbocca le coperte di cielo,

alzando una brezza profumata

di margherite e fieno già tagliato

Io so che il tuo sole nello stesso istante

si tuffa sul mare di smeraldo chiaro

sfiorando la scogliera e infuocandola,

rotolandosi nei raggi variopinti

in uno scintillio di luci dorate

e che così sospeso a galleggiare,

l'orizzonte in due metà lo taglia

chiamando a sé gabbiani d'oltremare

a volare col vento gentile

della sera all'imbrunire.

Altre opere di questo autore