Pianto

Il pianto del mio cuore

mi spezza

onde di fuoco bruciano

dalla punta dei capelli all'utero

Molli le gambe

il sangue sembra fluire

tutto fuori di me

a lasciarmi pallida,

madida,

fredda

Angoscioso panico

il petto mi comprime

come se il torace

volesse soffocare il cuore,

che intanto batte all'impazzata,

mentre la paura sale

sale sempre più

Poi l'onda va via...

e poi torna ancora...

non ce la faccio più.

Altre opere di questo autore