La sciarpa

Ho rubato una sciarpa,

col tuo odore nascosto

nelle frange lunghe

che, ondeggiando

ciò che hanno racchiuso

mi ridanno a memoria

E la sciarpa ha rubato

la tua essenza più rara:

l'odore della tua pelle

morbida e liscia,

e ora accarezza la mia pelle,

e mi restituisce in poco

della tua dolce presenza

nel dolore della tua assenza.

Altre opere di questo autore