...tra le pallide crepe della luna

 
Sulla cenere dei pensieri
luci artificiali  straziano il silenzio.
Non c'è riposo nel giaciglio spoglio.

Ramingo, 
nello spasimo della paura
 il rimorso brucia le pieghe di un volto.

Nel braccio  della morte
il sangue scorre
tra le pallide crepe della luna.

La nebbia,avvolge  le stelle
e narra quel nome alla Vita.

© Eleonora Ruffo Giordani
11/05/07

 Poesia inserita nell'Antologia -Una Parola per la Vita

Altre opere di questo autore