PORTAMI IN GREMBO Poesia di Fabio Strinati

Portami in grembo e tienimi stretto a te
nel tuo ventre ripieno del tuo viso
che sempre ho desiderato dipingere
in volto a un albero di mondo
pronto a divampare.
Portami nel palmo della tua mano
che conosce bene la combinazione
per farmi sfuggire alla tristezza
che prospera nei campi
a discapito di una vita sbirciata
spoglia e gocciolante ma aiutami
a nuotare, o camminare
sulle mie gambe molli che ti cercheranno
almeno lungo tutta la statale
destinata alla luna
che tanto ci sembra imbarazzata
e siderale.

Altre opere di questo autore