LA', DOVE SEI....

Bianche nuvole giocano con l?azzurro intrecciando fantastici contorni aiutano la fantasia come sempre, da allora, mi illudo scorgo i tratti del tuo viso guardi verso me allungo una mano per accarezzarti ma ancora una volta sfioro il nulla mentre il vento muta le nuvole si trasformano ed ora appaiono solo un beffardo gioco di colori chino il capo guardo la terra e mi allontano domani, come ogni giorno in cui rester? su questa terra aspetter? per vederti ancora l?, dove sei dove vorrei essere anch?io ? a domani amore mio.

Altre opere di questo autore