UNA FRASE PER RIFLETTERE

Il cuore umano incontra forse qualche istante di riposo quando sale verso le alture dell'affetto, ma si ferma raramente sul ripido declivio dell'odio.

Honoré de Balzac

Non lasciarmi

Fiorella Giovannelli

Ti regalo quattro foglie di luna scarlatta

un cesto di verdi stelle, un'alba di viole

e rosmarino fiorito, qualche nota stonata

finché tu possa accordarla di nuovo.

 

C'è pioggia, c' è vento e fumo negli occhi

in questa notte che cade la neve sulle

cime brulle e  sterili rami... 

raccogli quei respiri di pianto smarriti

 

adagiali sul letto di felci tra i canneti

dei bei ricordi, dove l'acqua naviga

controvento e culla le conchiglie fino

all' ultima spiaggia....

 

è notte,  non dormo / neanche i pensieri

guardano assenti la tv che parla da sola.

 

Vorrei pochi fogli di vento

ed una vera emozione per scrivere

una bella poesia, in questa notte

di luna calante.

 

Se guardi verso l'alto vedi le foschie

vagare sulla via lattea per lasciare libero

il passo per chi vuole tornare nei sogni

e nei tanti domani.

 

Non lasciarmi ora aggrappata

a l'ultima foglia che sta morendo

fasciami le caviglie con le rose di Maggio

e le mie mani... di poesia

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 1363
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative