Ero li solo per te

Se quei baci mancati fossero stati miele
l'avrei desiderati sul mio corpo
se quelle gocce struscianti sui vetri
fossero state rugiada l'avrei volute nel mio grembo.
Se quel buio così fitto, così triste, così scalzo
fatto di niente, così solo mio fosse stato sole
l'avrei incollato sulla mia pelle.

... se quelle lacrime versate di nascosto
dietro le nude spalle quando il giorno 

taceva nei suoi occhi non avessero graffiato il cuore

e fossero state di seta l'avrei nascoste 

nel mio seno per farne pensiero d'amore 


Ah! Quella pioggia così insistente / malinconica
da togliere il respiro è emigrata ad altro giorno
che più forse non tornerà sereno, se fosse
stata vento mi avrebbe portato lontana 
irraggiungibile  e salvata da quella giornata
di pioggia amara che cadeva incessante nella notte
per annullare la mia anima.

 

Altre opere di questo autore